In questo tutorial sarà spiegato come creare e salvare forme personalizzate da poter memorizzare in Photoshop CS4 in modo da poter riprodurre simboli o elementi grafici in modo rapido. Molte volte capita che, durante un lavoro, si necessita dell’utilizzo di una particolare immagine; si pensi, ad esempio, alle icone indicative presenti nei siti web oppure alle icone che possono trovarsi su una mappa geografica.

PASSO 1
L’immagine che si deve creare può essere realizzata affidandosi alla propria creatività (quindi un’immagine nuova) oppure rifacendosi ad un disegno già esistente. Nell’esempio sarà presa in considerazione un’icona che indica un rifugio; è possibile trovarne una effettuando una ricerca sul web. Aprendo l’immagine in Photoshop, sarà possibile ricalcarla e creare la propria utilizzando lo Strumento penna. Selezionare tale comando nella barra Strumenti posizionata a sinistra oppure digitando la lettera [P] sulla tastiera.

PASSO 2

Con lo Strumento penna si possono tracciare i contorni del disegno base. Selezionando il comando, nella barra Opzioni in alto appariranno una serie di strumenti legati alle sue funzionalità.  Scegliendo il comando Livelli forma, quando si utilizza lo Strumento penna la figura, oltre ad essere tracciata nei bordi, sarà riempita dal colore. Selezionando, invece, il comando Tracciati verrà segnato solo il bordo.

PASSO 3

Selezionare lo Strumento penna e utilizzare il comando Livelli forma. Fare clic sul disegno creando dei punti di riferimento; man mano che si segue il contorno, essi si uniranno cominciando a delineare l’immagine. Se la figura è lineare sarà più semplice realizzarne il tracciato, altrimenti è possibile trascinare le linee create con lo Strumento penna a seconda della forma desiderata.

PASSO 4

Per procedere in modo ancora più preciso è possibile regolare diversamente l’opacità in modo tale che la sovrapposizione tra le due immagini non sia totale e quindi risulti più semplice seguire il disegno. L’opacità può essere modificata dall’omonima voce nella palette Livelli. Modificare il valore di 100% nella misura che si desidera, ad esempio 50%.

PASSO 5

L’opacità è utile anche quando oltre al contorno, è necessario aggiungere alla figura altri tratti, come in questo caso delle piccole finestre. Alla forma che si crea, dunque, possono essere aggiunte, sottratte o intersecate altre forme. L’operazione da effettuare è molto semplice. Dalla barra laterale degli Strumenti, selezionare lo Strumento Rettangolo che serve per tracciare le finestre (è ovvio che a seconda del tipo di figura si possono usare strumenti diversi). Nella barra Opzioni invece, selezionare il comando Sottrai da area forma. A questo punto, ricalcare la figura.

PASSO 6

L’immagine è pronta. Ora è necessario salvarla e memorizzarla tra le altre figure che Photoshop mette a disposizione. Selezionare il livello in cui è presente la figura creata. Fare clic su Modifica e nel menu scegliere la voce Definisci forma personale. Nella finestra Nome formaOK inserire il nome che si vuole attribuire alla figura, ad esempio Rifugio. Confermare con .


PASSO 7

La figura è ormai presente tra le forme di Photoshop. Verificare la qualità della sua risoluzione, aprendo un nuovo foglio da File e impostando come dimensioni 800 pixel sia per l’altezza che per la larghezza. Per inserire la forma appena creata, selezionare lo Strumento forma personale dalla barra Opzioni. Accanto apparirà lo strumento Forma: fare clic sulla freccia laterale per estendere il menu. Tra le forme presentate nell’elenco vi sarà anche quella appena realizzata, selezionare con un clic. Con il cursore inserire la forma nel foglio nella dimensione desiderata.

Pin It

Lascia un Commento

Categorie

Creative Commons License